Indice del forum Come Sancho Panza
Forum con messaggi non filtrati. L'utente si assume la responsabilità di ciò che scrive
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

E' guerra alle fake news

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Articoli
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mar Lug 25, 2017 1:31 am    Oggetto: Ads

Top
Rasna
Amministratore


Registrato: 19/04/16 22:02
Messaggi: 1510

MessaggioInviato: Dom Lug 16, 2017 9:56 am    Oggetto: E' guerra alle fake news Rispondi citando

Linko un articolo di Repubblica ma è solo uno dei tanti:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Si parla di Google ma vale lo stesso per tutte le maggiori aziende informatiche mondiali che lavorino direttamente con internet.

Cito uno stralcio dell'articolo:

"
In queste settimane (un tizio di google) è in Europa per raccontare uno dei progetti chiave di Google per reagire alle pressioni di media, governi, regolatori. Il nome in codice (non confermato) è piano Civetta, dal rapace che - vedendo al buio - per gli antichi era simbolo di ragione e sapere. L'obiettivo, rispondere alle accuse di essere una piattaforma che facilita lo spargersi di notizie false, disinformazione e che aiuta a diffondere cospirazionismo e proclami di professionisti e dilettanti dell'odio e del terrore. Un'operazione trasparenza, con la quale la società illustra le linee guida di evoluzione dell'algoritmo e racconta di 10mila valutatori indipendenti a livello globale ne indirizzano lo sviluppo.
"

Insomma, vogliono impedire alla gente di parlare di ogni cosa in modo diverso dallo status quo che il potere ha individuato come l'unica verità ammissibile. E chi lo farà non sarà più un complottista ma un cospirazionista.
Quindi in futuro esisterà una sola verità, studiata a tavolino dai potenti e a loro esclusivo beneficio e qualsiasi deviazione non sarà punita ma definitivamente cancellata, eradicata preventivamente, in modo da non potere neanche infondere il dubbio in quei pochi rimasti disposti a comprendere, a discostarsi dallo status quo. E' in pratica la cancellazione dell'alternativa, di un diverso punto di osservazione delle cose e del mondo.
Non esisteranno più idee diverse ma tutte dovranno fregiarsi di quel marchio di "true news" che garantisce aderenza ai dettami del regime.
La dissidenza non sarà tollerata, come non sarà ammesso creare dubbio, proporre idee diverse, minare la solidità del pensiero unico che ha come scopo esclusivo il rafforzamento di quello stesso potere che crea le idee.
Il potere ha deciso che creare leggi per limitare l'informazione non è efficace e allora ha pensato che è molto meglio indirizzare l'informazione stessa nei binari desiderati, eliminando la possibilità di deviazione tramite algoritmi pensati e scritti per solcare la rete, scovare le dissonanze ed eliminarle affinché la gente possa rimanere nel proprio guscio fatto di spessa ignoranza, cecità sociale e impossibilità di azione. E così il potere si garantisce la sopravvivenza e la prosperità e sa che nel giro di qualche decennio nessuno più potrà instillare il dubbio sulla sua legittimità e sul tipo di vita che condurremo: schiavitù del lavoro forzato pena l'esclusione dalla società, l'aderenza alle regole sociali sui rapporti umani light, dove la solitudine sarà l'unico filo conduttore. Ed ecco leggi sull'eutanasia libera senza necessità di motivazione, in modo che chiunque voglia possa "scappare" senza far male ad altri (al potere), sulle droghe ricreative, perché prima erano illegali perché facevano male ma ora servono ad allentare la volontà della gente, a permettergli un'eutanasia temporanea che rinvigorisce l'accettazione, da sobri, delle regole sociali. Ecco le leggi sui matrimoni e le adozioni gay, perché è giusto che la "risorsa" umana, nel poco tempo libero che ha, possa distrarsi come meglio crede e senza dover essere criticato per questo. Ecco i telefonini, veri collegamenti del cervello al computer centrale del potere, lo sport guardato, che assorbe la necessità di pensare della gente indirizzandola verso innocue (per il potere) attività condivise da tutti e sulle quali basare una vita di conversazioni.

Il futuro è decisamente nero e il peggio è che pochi se ne accorgono, tutti contenti di poter pagare un gelato col telefonino, di poter andare una settimana ogni tre anni in vacanza a Sharm perché, si sa, è proprio bello.
E in un breve tempo ci ritroveremo schiavi, obbligati al lavoro a vita per un tozzo di pane (i fortunati) e senza possibilità di riscatto... a meno di non lavorare per il potere e "fottere per non essere fottuti".
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Articoli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa

Page generation time: 0.064